La piazza del Colosseo si racconta alla città in 14 tappe dall’età imperiale ai giorni nostri

1 agosto 2019

Informazioni storiche ma anche notizie su biglietti, servizi, orari: a partire dal 1° agosto, ogni indicazione utile per i visitatori (e per i romani) di passaggio in piazza del Colosseo è facilmente individuabile grazie a un’installazione lunga oltre 200 metri, realizzata con un telo di colore giallo posizionato attorno al pozzo della futura stazione Fori Imperiali della Metro C.

Il “pozzo” si colloca tra via dei Fori Imperiali (altezza uscita della metro B) e la piazza del Colosseo, inserendosi tra il Clivo di Venere Felice che porta al Tempio di Venere e Roma/Basilica di Massenzio e la fermata Atac in direzione via Labicana. Le informazioni sulla storia della piazza, dall’età imperiale fino alla contemporaneità, e le indicazioni di orientamento alla visita del Parco (biglietti, prezzi, servizi, orari e tipologie di visite didattiche) sono state diversificate a seconda della relazione con gli spazi circostanti e con il loro uso preferenziale da parte del pubblico.

Sul lato della recinzione che fiancheggia la piazza l’installazione prende la forma di una time-line: in 14 tappe racchiuse entro ovali che simulano il profilo dell’Anfiteatro Flavio, sono raccontati oltre 20 secoli di storia. Il racconto parte dalla piazza, un tempo stagno di Nerone in cui si rifletteva il maestoso Colosso dell’imperatore: l’uno sarà dopo qualche anno sostituito dall’Anfiteatro, l’altro spostato successivamente da Adriano per la costruzione del suo grandioso Tempio di Venere e Roma. La narrazione si estende poi a tutta l’area toccando la Meta Sudans e l’arco di Costantino, e racconta le nuove destinazioni d’uso del Colosseo nel corso dei secoli, fino ad arrivare allo sventramento fascista di Via dell’Impero e alla costruzione della Metro B. Il viaggio termina ai nostri giorni, non prima di aver ricordato l’iconico giro in moto di Gregory Peck e Audrey Hepburn nel celebre film “Vacanze romane”.

Sul versante lungo Via dei Fori Imperiali trovano posto tutte le informazioni utili per visitatori e turisti: i principali ingressi al Parco, la posizione delle biglietterie, il prezzo del biglietto integrato Colosseo-Foro Romano-Palatino; sul lato opposto, invece, spazio per la completa gamma di biglietti disponibili (oltre a quello integrato, il biglietto Arena, il biglietto SUPER, e il nuovo Forum Pass (che mette in collegamento Foro Romano e Fori Imperiali) con un approfondimento su servizi, norme di visita, orari, e le diverse tipologie di visite didattiche.

I più appassionati all’archeologia saranno infine felici di scoprire, all’altezza della fermata Atac, una vera e propria finestra sulla Roma antica: si tratta di un varco aperto sullo scavo archeologico in corso della Metro C, protetto da un vetro che consente piena visibilità sugli scavi, con illustrazione delle indagini e delle scoperte realizzate fino ad oggi.