Gli Horti Farnesiani in concorso per il “Progetto ArtBonus dell’anno – 2020”

29 ottobre 2019

Le pendici del Palatino sono ufficialmente in lizza per conquistare il titolo di “Progetto ArtBonus dell’anno – 2020”: fino alle 12.00 del 7 gennaio 2020, infatti, sarà possibile votare il progetto di illuminazione del complesso delle Uccelliere nell’area degli Horti Farnesiani come migliore progetto ArtBonus dell’anno.

Dopo la mostra “Il Palatino e il suo giardino segreto”, il restauro del Ninfeo della Pioggia e delle Uccelliere Farnese, l’intervento costituisce un passo essenziale per la valorizzazione e il recupero del più antico orto botanico del mondo occidentale, realizzato nel 1550 dall’architetto Girolamo Rainaldi su commissione del cardinale Alessandro Farnese.

Il progetto del Parco del Colosseo, attuato con Acea in veste di mecenate, consente il recupero di un’area dal forte valore architettonico e botanico, restituendola alla fruizione all’insegna della sostenibilità ambientale, grazie all’istallazione di apparecchi a elevato rendimento e risparmio energetico.

Chi vorrà sostenere il progetto avrà a disposizione tre voti: uno sul sito www.concorsoartbonus.it, e due sugli account Facebook e Instagram @ArtBonus, dove potrà votare i post relativi al progetto che ha interessato gli Horti Farnesiani.

Per i primi dieci utenti che avranno votato i primi 10 progetti nella classifica finale ci saranno in palio gadget ArtBonus.

Per gli enti e i mecenati dei progetti vincitori, ci sarà l’orgoglio di avere avviato iniziative a tutela del nostro patrimonio apprezzate e sostenute dal pubblico.