Il Parco archeologico del Colosseo e i suoi restauri ecosostenibili a Bari per “Restauro in Tour”

31 Agosto 2021

Da mercoledì 1 a venerdì 3 settembre 2021 il Parco archeologico del Colosseo partecipa alla manifestazione Restauro in Tour, edizione speciale del Salone Internazionale del Restauro di Ferrara che approda per la prima volta alla Nuova Fiera del Levante di Bari.
Il Ministero della Cultura – attraverso il coordinamento del Servizio VI del Segretariato Generale – sarà presente con un ampio spazio espositivo istituzionale e un ricco calendario di incontri durante le tre giornate dell’evento, organizzato in modalità “live&digital”, ovvero in presenza – nelle sale convegni dedicate al MiC all’interno del nuovo Padiglione e presso il Centro congressi –  e in streaming.
Nel corso delle numerosissime manifestazioni previste, saranno illustrate, a cura degli Istituti del MiC, le diverse declinazioni del “fare restauro”, con cospicui esempi di grande efficacia, anche comunicativa.

Il Parco archeologico del Colosseo proporrà due video documentari di approfondimento sulle attività di restauro ecosostenibile in corso presso l’Arco di Settimio Severo e la Basilica Emilia, nel segno dell’impegno “green” avviato da tempo.

L’ARCO DI SETTIMIO SEVERO. UN PROGETTO DI RESTAURO ECOSOSTENIBILE
Nel restauro dell’arco di Settimio Severo si sta sperimentando il processo di ristabilimento della coesione con bio-consolidamento tramite batteri carbonatogeni.
Il sistema, sviluppato dal Parco archeologico del Colosseo in collaborazione con un consorzio di diversi istituti (Università degli Studi di Granada, la società di restauro di Lisbona Nova Conservacao e l’Istituto centrale per il Restauro di Roma) non richiede l’applicazione di microrganismi ma si basa sull’utilizzo del formulato Mixostone, in grado di stimolare l’attività calcinogenica degli ecosistemi microbici che si instaurano nei materiali lapidei. Tale metodo interpreta al massimo il criterio ecologico del biorestauro, permettendo di ottenere il risanamento della pietra sfruttando il potenziale metabolico del materiale.

IL RESTAURO DEGLI ELEMENTI ARCHITETTONICI DELLA BASILICA EMILIA: UN CANTIERE ECOSOSTENIBILE
Per restaurare gli elementi architettonici della Basilica Emilia nel Foro Romano – che a loro volta costituiscono un significativo intervento di restauro del passato, poiché rimontati nel secolo scorso in una “quinta” che è divenuta ormai parte del paesaggio storico del Foro Romano – è stato messo a punto un progetto di restauro che punta sulla ecosostenibilità e sulla compatibilità delle attività di Conservazione e Restauro. La novità del progetto consiste nell’installazione di un “Cantiere Pilota” per far sì che tutte le fasi dell’intervento siano svolte mediante il ricorso a
metodologie green e compatibili con i materiali e le attività di fruizione del Parco.


__________________

PROGRAMMA CONVEGNI:
https://www.salonedelrestauro.com/programma/

Per seguire in diretta streaming:
https://salonedelrestauro.meeters.space/

                                                               

ORARI DI APERTURA: mercoledì 1 e giovedì 2 dalle 9.30 alle 18.30 – venerdì 3 dalle 9.30 alle 14.30
OBBLIGATORIA LA REGISTRAZIONE (serve anche per ricevere i pass per accedere in fiera) qui https://salonedelrestauro.meeters.space/sign-up
Per maggiori informazioni scrivere a info@salonedelrestauro.com