Il PArCo e il Municipio I insieme per le famiglie: riaprono i centri estivi locali per la fine dell’estate

3 Agosto 2022

Nel segno della continuità di una collaborazione molto apprezzata dal pubblico negli ultimi due anni, il Parco archeologico del Colosseo e il Municipio I di Roma hanno ritenuto importante tornare a condividere la proposta rivolta al pubblico più giovane.

Quindi, per iniziativa del Servizio Educazione Didattica e Formazione del PArCo e dell’Assessorato per le Politiche Educative e Scolastiche, è stato ora rinnovato il protocollo d’intesa biennale, nato nel 2020 alle porte della prima difficile estate post lockdown. Un’intesa che, si tiene a sottolineare, vale anche come accordo di cornice per l’organizzazione di iniziative congiunte a beneficio di scolari, famiglie e più in generale degli abitanti dei quartieri limitrofi all’area archeologica centrale, di cui i centri estivi rappresentano una delle molte possibili tappe.

Rientra da sempre infatti tra gli obiettivi strategici del PArCo il rafforzamento dei legami con tutto il territorio e in particolare con le scuole della zona, come è stato il caso delle attività che nella passata primavera hanno visto coinvolto il vicino Istituto Comprensivo Ennio Quirino Visconti, per un totale di oltre 500 studenti.

Come già nel 2020 e nel 2021, il PArCo si è reso di nuovo disponibile ad accogliere i centri estivi attivati dal Municipio I per il tramite di associazioni e istituti scolastici. Dal 29 agosto al 9 settembre ogni giorno, dal lunedì al venerdì, è prevista la presenza in contemporanea di due gruppi distinti, per un massimo di circa 60 bambini. A questo scopo sono state individuate all’interno del PArCo le aree a giardino più ombreggiate e ubicate in prossimità di servizi igienici e fontanelle di acqua potabile, che si trovano sul versante orientale del colle Palatino, dove i gruppi potranno condurre in proprio le attività da loro previste. Il calendario delle presenze dei gruppi, coordinato dal Municipio I, potrà consentire inoltre la programmazione di visite guidate che arricchiranno l’esperienza a cura del personale qualificato del PArCo, disponibile anche ad effettuare sopralluoghi preliminari con gli operatori di scuole e associazioni per illustrare opportunità e spunti didattici offerti dai luoghi.

 

SCARICA IL PRESS KIT