AstroPArCo | 16 dicembre 2021 | Colosseo chiama Spazio: il transito della Stazione Spaziale Internazionale sull’Anfiteatro Flavio

Evento online

2 Dicembre 2021 - 23 Dicembre 2021

Colosseo


Informazioni

Il video sarà pubblicato alle ore 21.00 sulla pagina Facebook e sull’account YouTube del Parco archeologico del Colosseo

Clicca qui per visualizzare la pagina Facebook

Clicca qui per visualizzare l’account YouTube


Condividi

In occasione della Giornata Nazionale dello Spazio in programma per il 16 dicembre 2021 il Parco archeologico del Colosseo propone tre appuntamenti online sui canali social @parcocolosseo che permetteranno al pubblico di conoscere le tecnologie di monitoraggio satellitare per la tutela del patrimonio monumentale, di scoprire le costellazioni raffigurate sul globo dell’Atlante Farnese, statua marmorea del II secolo d.C., di assistere al passaggio della stazione spaziale internazionale sopra il Colosseo.

 

“Colosseo chiama Spazio: il transito della Stazione Spaziale Internazionale sull’Anfiteatro Flavio”

L’esperienza degli astronauti non è poi così inaccessibile, almeno allo sguardo: i satelliti più brillanti solcano regolarmente il cielo e tutti possono osservarli. Tra essi spicca la Stazione Spaziale Internazionale, simbolo della presenza in orbita dell’uomo. Ammirarla da un luogo unico come il cuore del Colosseo rappresenta un’esperienza emotiva ed estetica straordinaria, pronta a svelarsi attraverso le immagini ottenute appositamente per la Giornata Nazionale dello Spazio.

Riprese di Gianluca Masi, astrofisico e Dottore di Ricerca in Astronomia

 

 

*********

Gianluca Masi è astrofisico e Dottore di Ricerca in Astronomia. Ha scoperto numerosi asteroidi, stelle variabili, supernovae e pianeti extrasolari. Nel 2006 ha fondato il Virtual Telescope Project, oggi riferimento internazionale nell’ambito della ricerca e comunicazione scientifica. In riconoscimento alle sue attività, l’International Astronomical Union ha assegnato il nome “Masi” all’asteroide (21795). È Coordinatore Nazionale per l’Italia di Asteroid Day e Astronomers Without Borders. È attivo anche nel campo della fotografia. Collabora con i più importanti media e agenzie di stampa del pianeta ed è spesso ospite delle principali radio e televisioni italiane.