Sangue e Arena

Mostra

29 novembre 2018


Condividi

Sangue e Arena è il titolo di un inedito spettacolo immersivo che ha permesso di far rivivere i fasti della lunga serie di eventi voluti dall’imperatore Tito, tra giugno e settembre dell’80 d.C., in occasione dell’inaugurazione dell’anfiteatro, e durati 100 giorni. La performance aveva luogo direttamente sul piano dell’arena dell’anfiteatro, nel luogo stesso dove si affrontavano i gladiatori.

Le immagini multimediali, le ricostruzioni virtuali e l’impiego di ologrammi proiettati su un telo di 17 metri hanno offerto un’emozione unica. Immagini, luci, suoni e musica hanno consentito di comprendere meglio quanto veramente accaduto in quei giorni. L’attesa e l’eccitazione del pubblico di allora si sono rinnovati attraverso i racconti del poeta Marziale, testimone oculare dei giochi, i cui epigrammi nel Liber de spectaculis consentono di riproporre oggi i vari tipi di spettacoli offerti, tra i quali le fantastiche coreografie acquatiche.

Attraverso uno straordinario gioco di luci, suoni, effetti visivi e un display ologrammatico, il pubblico si poteva immedesimare in coloro che circa duemila anni fa hanno assistito ai grandi giochi inaugurali dell’anfiteatro.