Pubblicazioni

Aureo filo – La prima reggia di Nerone sul Palatino


Stefano Borghini, Alessandro D'Alessio, Maria Maddalena Scoccianti (a cura di)
Electa   ·   Milano 2019

Nel programma di ampliamento dei luoghi e dei percorsi fruibili del Foro Romano e del Palatino a cura del Parco archeologico del Colosseo, particolare importanza riveste l’apertura al pubblico, dall’11 aprile 2019, dei “Bagni di Livia”, monumentale ninfeo-triclinio sottostante la Cenatio Iovis della Domus Flavia, ma facente parte in origine della prima residenza urbana di Nerone. Scavati nel Settecento dai Farnese e agli inizi del Novecento da Giacomo Boni, i suggestivi ambienti che lo compongono sono stati oggetto in questi anni di un lungo e paziente lavoro di restauro e messa in sicurezza, e vengono oggi offerti alla fruizione con un itinerario di visita impreziosito da un impianto illuminotecnico, che ne restituisce le atmosfere, e da alcune installazioni multimediali.

L’apertura del monumento al pubblico è accompagnata dall’edizione di un corposo e riccamente illustrato volume che dalla storia degli scavi nel sito passa ad esaminare topografia e architettura delle residenze come le loro splendide decorazioni pittoriche e in opus sectile, fino al resoconto dei più recenti restauri del monumento e alla presentazione di suggestive ricostruzioni virtuali degli ambienti com’erano.