Pubblicazioni

Vigna Barberini. III. La cenatio rotunda


Françoise Villedieu (dir.)
Miscellanea
Scuola francese di Roma   ·   Roma 2021

Il volume, corredato dalla premessa del Direttore del Parco archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo, presenta i risultati delle tre campagne di scavo effettuate nel 2009, 2010 e 2014 nell’angolo nord-orientale di Vigna Barberini, sul Palatino. Nonostante i pochi dati emersi sull’occupazione del sito alle origini della città, cospicue sono le informazioni rilevate per l’epoca imperiale. In particolare, in età neroniana venne edificato, a nord di una domus di età augustea, un edificio dalle peculiari caratteristiche architettoniche e tecniche. Si tratta di un’imponente torre a pianta circolare che fu successivamente sepolta dal terrazzamento flavio. Al di sopra di essa si trovava probabilmente una tholos, poi smantellata. La datazione dell’edificio, la sua pianta circolare e la presenza di elementi che suggeriscono che il pavimento della tholos fosse mobile e che ruotava attraverso un meccanismo le cui tracce si trovano nel seminterrato, hanno portato a proporre un’identificazione con la sala da pranzo rotante del palazzo di Nerone, la cd. cenatio rotunda descritta da Svetonio (Svet. Nero, XXXI, 3).

Gli studi mirano a fornire alla comunità scientifica un’esposizione dettagliata dei dati emersi dallo studio di questo edificio nel tentativo di trovare confronti per nuove ipotesi interpretative.